Irroratrici Unigreen in primo piano

Novità Maschio Gaspardo
Irroratrici Unigreen

Avevamo già anticipato sul numero 11_12/2013 con una fotografia una delle novità Unigreen presentate da Maschio Gaspardo in occasione di Agritechnica.


Ci ritorniamo sopra in questo numero proprio partendo da quella anticipazione, che era poi la maggiore novità, ossia il semovente scavallante Uragano. Questo modello ha un sistema di controllo variabile della carreggiata e dell’altezza di lavoro, per adattarsi a tutte le colture. I due serbatoi in acciaio inox sono posizionati lateralmente, sopra alle ruote, mentre il potente motore John Deere è installato nella plancia centrale della macchina, per abbassare il baricentro in fase di lavoro e ottenere una maggiore stabilità.


Altra novità di spicco è stata lo sprayer trainato Campo, che è stato presentato nella versione 65, allargando la gamma nel segmento professionale. Oggi le versioni disponibili vanno dai 1.500 ai 6.200 l. Questo nuovo modello è equipaggiato di serie con pompe a membrana singola o doppia da 300 a 560 l/min. I comandi della macchina sono posizionati nella cabina del trattore, per garantire la massima praticità in lavoro. A scelta, la macchina è configurabile con computer standard, oppure con sistema Isobus dotato di localizzatore Gps e sezioni della barra a controllo automatico. La larghezza di lavoro varia tra i 24 e i 32 m con barre a geometria variabile. Disponibili a richiesta sia la manica d’aria sia il controllo automatico dell’altezza barra. Il timone è fisso e ammortizzato, mentre l’assale sempre ammortizzato può essere fisso o sterzante con sistema di guida elettronico e impianto frenante omologato.

Certificazione Entam


L’atomizzatore Sirene è disponibile nelle versioni 1.600, 2.000 e 3.000 litri, con pompe a membrana da 135 l/m e 50 bar di pressione massima erogata. Nuovo per questo modello è il gruppo erogante con doppia ventola controrotante, dalle prestazioni al di sopra di modelli di pari classe. Questa soluzione agevola soprattutto i trattamenti di frutteti con grande chioma e ad alto fusto. Il moltiplicatore ha una doppia velocità più la folle, per una precisa e facile regolazione del trattamento. A scelta il modello è disponibile con sistema computerizzato per il controllo della distribuzione. Il sistema lavacircuito consente inoltre di pulire le condotte senza diluire il prodotto della cisterna, eliminando gli sprechi. Tutti gli atomizzatori sono disponibili con sistema ad aspirazione anteriore. L’inversione del flusso d’aria ha numerosi vantaggi, tra cui aspirazione d’aria pulita (evitando di reimmettere in ricircolo aria con fitofarmaco), contenimento della deriva (ottenendo una maggiore efficienza del trattamento), riduzione dell’aspirazione di foglie e detriti (preservando le ventole da danni e estendendone la durata), miglioramento delle prestazioni e riduzione dei consumi del trattore, grazie al design ad alta efficienza delle ventole, appositamente progettate. È inoltre possibile impiegare speciali deflettori, per avvicinare il punto di emissione dell’aria e del fitofarmaco al bersaglio vegetale. La scelta di computer in dotazione è stata nuovamente arricchita: soluzioni multifunzionali e compatte per la gestione di tutte le funzioni macchina e l’introduzione della tecnologia Isobus sono le principali novità.


Altra grande novità è il cambio di look. I prodotti, infatti, si uniformeranno agli standard di qualità e processo produttivo del gruppo Maschio Gaspardo che prevedono per le componenti metalliche il processo di verniciatura con applicazione a più strati: cataforesi per un’ottima resistenza meccanica e alla corrosione, polveri per una finitura di massimo livello. Questa variazione cromatica sarà progressiva e avverrà nel corso del 2014. L’intera gamma di sprayer è in via di certificazione Entam e nel corso del 2014 verrà completata. Anche l’omologazione stradale è in corso e già disponibile per alcuni modelli e paesi europei.

Allegati

Irroratrici Unigreen in primo piano

Pubblica un commento