Angurie, un’offerta molto diversificata

Ort-3-anguria-7-CRX-10119-F1-Cora-Seeds-600x400.jpg

Fra le nuove varietà, diploidi e triploidi si equivalgono. Ma, a sorpresa, prevalgono le maxi e le midi, poche le mini

L’articolo Angurie, un’offerta molto diversificata è un contenuto originale di Colture Protette.

Dinamico, ma equilibrato e molto diversificato. Così si presenta il ventaglio delle novità varietali di anguria per il 2017. Su 22 proposte le triploidi (senza semi o seedless) e le diploidi (con seme) si equivalgono. Ma “sorprende” che ben 9 siano maxi angurie e 8 midi, mentre le mini angurie sono soltanto 5. È la conferma che sul mercato italiano la domanda è molto varia e l’offerta cerca di soddisfarla senza puntare a una specializzazione eccessiva.
Bayer Vegetable Seeds
Quattro angurie triploidi vengono proposte da Bayer Vegetable Seeds. Aitana F1, tipo
Crimson Sweet medio-precoce per serra, tunnel e pieno campo, ha pezzatura media di 4-6 kg. I frutti, tondi e uniformi, presentano qualità elevata e polpa rosso intenso, croccante e dolce. IR: Fon: 0,1.
Frilly F1 (Nun 03115) è una
mini tonda con buccia Crimson Sweet di grande gusto, medio-precoce, per serra, tunnellino e pieno campo. Il frutto, tondo, ha pezzatura di 2-2,5 kg, polpa croccante, dolce, di colore rosso intenso, con seme extrapiccolo. È ottima sia per la tenuta post raccolta sia per la resistenza al trasporto e alla calibratura. IR: Fon: 0,1.
Lydia F1, tipologia Crimson Sweet, tardiva, è indicata per trapianti in pieno campo dalla prima settimana di aprile nelle aree precoci. Il frutto, tondo e con polpa di colore rosso intenso e dolce, ha pezzatura (6-10 kg) ideale per il mercato fresco e la quarta gamma. IR: Fon: 0,1.
Star Gem F1 (Nun 05506), con buccia Jubilee a ciclo medio, è adatta per trapianti di tunnellino e pieno campo. Mantiene il colore verde brillante a maturazione. Il frutto (4-5 kg) presenta grande uniformità e polpa consistente e croccante, di un bel colore rosso intenso. È adatta alla IV gamma per cubetto e tagliato, perché non perde liquido dopo il taglio. IR: Fon: 0,1.

Leggi l’articolo completo su Colture Protette n. 4/2017  L’Edicola di Colture Protette