Ancora una volta agromeccanici protagonisti

Apertura_CT_DAY-600x400.jpg

Agricoltura 4.0 e precision farming al centro della giornata organizzata da Edagricole

L’articolo Ancora una volta agromeccanici protagonisti è un contenuto originale di Terra e Vita.

Nuova location per ”Il Contoterzista Day”, ma grande affluenza ancora una volta per la giornata organizzata dalla rivista Edagricole del gruppo Tecniche Nuove.

La quinta edizione si è svolta per la prima volta a Torino martedì 6 dicembre, presso il Cnh Industrial Village, e ha visto radunarsi oltre 500 agromeccanici italiani, provenienti da diverse regioni, tra cui Puglia, Lazio, Abruzzo, Toscana e Marche. Tema portante è stato quello dell’agricoltura di precisione, vista la recente approvazione da parte del Mipaaf di un programma, all’interno del più ampio Piano Nazionale Industria 4.0 del Ministero dello Sviluppo Economico (Mise), per sostenere gli investimenti in questo settore, programma aperto anche alle imprese agromeccaniche. A fare gli onori di casa è stato Carlo Lambro, Brand President di New Holland Agriculture, che ha sottolineato il ruolo sempre più attivo dei contoterzisti italiani nello sviluppo dell’agricoltura. «Noi di New Holland sappiamo che i contoterzisti sono i nostri migliori partner – ha dichiarato Lambro –. Perché sono i veri innovatori, i gestori esperti e capaci del nostro territorio, gli efficaci promotori delle nuove conoscenze e tecnologie tra gli agricoltori italiani. E come marchio che da oltre 120 anni è sinonimo di innovazione, noi ci impegneremo sempre al loro fianco, supportandoli nel loro lavoro e dando voce alle loro richieste di un giusto riconoscimento del loro operato a favore dello sviluppo agricolo».

Essendo la giornata incentrata sui contributi del Piano Industria 4.0, Cnh Industrial (Cnhi) ha riferito anche degli importanti servizi finanziari offerti ai loro clienti. «Da 18 anni siamo specialisti a supporto del settore agricolo – ha riferito Oddone Incisa, presidente di Cnhi Financial Services – con un portafoglio gestito a fine 2015 di 380 milioni di € e oltre 67.000 macchine finanziate. Praticamente Cnh Capital finanzia il 65% delle macchine New Holland Agriculture».

Leggi l’articolo completo su Terra e Vita 49-50/2016 L’Edicola di Terra e Vita