Ai saloni Maf e MoMeVi sostenibilità e innovazione

Pag1foto2-maf2015-3-533x400.jpg

Alla Fiera di Faenza (Ra) dal 18 al 20 marzo

Leggi l’articolo originale Ai saloni Maf e MoMeVi sostenibilità e innovazione su Terra e Vita.

Sostenibilità e innovazione sono le parole d’ordine della 79a edizione di Maf (Mostra Agricoltura Faenza e del 40° MoMeVi, dedicato alla Meccanizzazione in Vitivinicoltura, in programma alla Fiera di Faenza da venerdì 18 a domenica 20 marzo 2016.

Il doppio appuntamento faentino si attesta come uno dei più importanti eventi di settore, grazie al trend positivo di crescita: all’edizione 2016 partecipano tutti i principali costruttori e distributori di macchine agricole e attrezzature, accanto a prodotti, vivai, servizi e tutto quanto necessita il lavoro nei campi, distribuiti su 27.000 mq fra padiglioni e aree esterne, dedicati a novità e aggiornamento per gli operatori, con focus specifici su frutteto e vigneto, ma senza tralasciare nessun aspetto della produzione agricola.

Confermata la seconda edizione della Mostra Zootecnica organizzata dall’Araer, che presenterà una selezione di oltre 150 capi fra bovini, equini, suini, ovini, caprini e animali di bassa corte, tutti di alto pregio genetico.

La Sostenibilità è uno degli argomenti di stretta attualità, anche alla luce delle linee guida del Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020.

Il convegno Sostenibilità in vitivinicoltura. Modelli e best practice per affrontare la sfida (venerdì 18 marzo ore 9:30) si propone di fare il punto sulla sostenibilità attraverso l’attuazione di pratiche concrete, atte a migliorare la performance del bilancio ambientale ma anche economico dei produttori vitivinicoli.

Farà seguito all’incontro, se le condizioni meteo lo consentiranno, MoMeVi in campo (Tebano 18 marzo ore 15), quest’anno dedicato alla Potatura tardiva, nell’ottica di posizionare meglio vitigni precoci in un contesto di cambiamento climatico.

I requisiti tecnici e la formazione necessaria per la commercializzazione dei macchinari agricoli (venerdì 18 marzo ore 14.30) è il seminario promosso da Enama – Ente Nazionale per la Meccanizzazione Agricola, e Eco Certificazioni, azienda faentina e Organismo Accreditato di valutazione della conformità. Fra gli argomenti trattati anche il controllo funzionale obbligatorio delle irroratrici.

La Cisgenica e l’Editing genetico come nuova frontiera per nuove varietà sostenibili: opinioni a confronto (18 marzo ore 15) è il tema affrontato nel convegno promosso da Crpv. Dopo l’illustrazione delle attuali frontiere della ricerca e delle prospettive per il mondo ortofrutticolo la parola passerà alle principali organizzazioni di settore e della Gdo per capire se stakeholder e consumatori sono pronti ad accogliere questi prodotti.

Scenari e prospettive di sviluppo per l’agricoltura ravennate (18 marzo ore 20:30) è l’evento organizzato dal Tavolo Verde e dal Servizio Territoriale Agricoltura, Caccia e Pesca di Ravenna della Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con il Credito Cooperativo Ravennate e Imolese.

La scorsa edizione di Mostra Agricoltura ha visto oltre 11mila presenze e 103 espositori (+35%); per il 2016 l’obiettivo è incrementare i risultati ottenuti, riaffermando la centralità di quest’area geografica. Mostra Agricoltura e MoMeVi sono organizzate da Fiera di Faenza e Polo di Tebano, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Faenza, in collaborazione con le associazioni del Tavolo Verde di Ravenna, dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Ravenna e il contributo di Banca di Credito Cooperativo Ravennate e Imolese, BKT e Eco Certificazioni.

 

Per informazioni:
FIERA DI FAENZA
www.mostragricolturafaenza.com