Agrumi con guazatina, stop ingresso nella Ue

Sibari-agrumi1_rgb-533x400.jpg

I nuovi limiti massimi di residui per la guazatina che sono stati fissati a 0,05 mg/kg

Il 13 maggio 2016 è entrata in vigore l’applicazione del reg. Ue 2015/1910 che stabilisce i nuovi limiti massimi di residui per la guazatina che sono stati fissati a 0,05 mg/kg, cioè il limite minimo di rilevazione e questo vale per tutti i prodotti come frutta fresca e frutta in guscio. Il regolamento era stato approvato il 21 ottobre 2015 ma i limiti massimi sono stati imposti subito per pompelmi e arance provenienti da Paesi Terzi e solo dal 13 maggio 2016 per tutti gli altri prodotti.