Agrialp, gli espositori sono soddisfatti

pag2aprefoto-600x400.jpg

39mila persone hanno fatto visita alle 423 aziende presenti

Leggi l’articolo originale Agrialp, gli espositori sono soddisfatti su Terra e Vita.

Agrialp 2015 si è conclusa accogliendo in quattro giorni quasi 40mila visitatori legati al mondo dell’agricoltura, confermando così il trend delle ultime edizioni e confermandosi l’appuntamento biennale di riferimento per le regioni dell’arco alpino nel mondo dell’agricoltura e delle tecniche forestali.

Armin Hilpold, Presidente di Fiera Bolzano, si dichiara soddisfatto per il bel risultato della 24a edizione di Agrialp grazie a vari fattori, in primis la positiva annata per l’agricoltura dovuta al bel tempo che ha offerto una produzione più cospicua rispetto all’anno precedente e la ricca partecipazione da parte di contadini provenienti da altre regioni d’Italia. Dalla provincia di Trento vengono circa un quinto dei visitatori e ben il 40% viene da fuori Trentino Alto Adige, in particolare emergono la regione del Veneto (6,3%) e la Lombardia (4,8%).

Anche le aziende presenti, che con la loro comunicazione verso i propri clienti contribuiscono al successo della manifestazione, si dichiarano più che soddisfatte dei risultati raggiunti da quest’edizione di Agrialp. Tobias Seeber della Seeber Paul afferma: «Per le esigenze più elevate Agrialp offre macchinari agricoli di altissimo livello. La gente era interessante e questa fiera è la piattaforma giusta per noi». Anche Michael Gasser di Frutop dice: «Il mercato regionale è importantissimo per noi e Agrialp è la fiera più importante in nord Italia». Dello stesso parere anche Roberto Leita della Pfeiferlandtechnik che, afferma di aver venduto in fiera macchine nuove e anche molto usato. Anche Wolfgang Aumer di Rieper sottolinea che Agrialp è il punto di riferimento per incontrare i suoi clienti ed è la fiera più importante a cui loro partecipano. Alessandro Poli dei vignaioli di Santa Massenza si dichiara molto soddisfatto per aver avuto la possibilità di presentare i vini da viti resistenti ad Agrialp e Antonio Ferraresi conclude: «Siamo contenti perché Agrialp è un gran momento di incontro con i nostri clienti».

Per informazioni:
AGRIALP
www.fierabolzano.it